Val Trebbia, terra di trekking e mtb

TrebbiaVegetazione magnifica, aria incontaminata, boschi meravigliosi e piante medicinali: la Val Trebbia è tutta da scoprire. E una menzione speciale
se la merita il Monte Antola, da sempre nel cuore dei liguri e conosciuto in particolare come “la montagna dei genovesi”: l’omonimo Parco Regionale, fra boschi di faggi, distese di ginestre e cespugli di more e lamponi, propone branchi di caprioli, daini, tassi, volpi, cinghiali e lupi. Si tratta
di un vero e proprio paradiso naturale per escursionisti, trekkers e soprattutto per bikers, in sella ad una mountain bike. Al suo interno esistono
una miriade di mulattiere, strade bianche e tracce sterrate che dai pascoli e dalle vallate circostanti giungono alla vetta dell’Antola, a 1.600 metri d’altezza dove sarete accompagnati dalle guide MTB Antola. All’interno dello stesso filone si colloca il Monte Montarlone (o Montarlù, la montagna del
lupo), cima della Val Trebbia nel comune di Rovegno e conosciuta come una sorta di bike park naturale, dove l’associazione MTB Alta Val Trebbia
ha tracciato i suoi sentieri. Insomma, tutto il versante della valle è ricco di percorsi che consentono ai bikers di scendere in fuoristrada fino
ad incrociare la SS45, attraverso ambienti naturali e suggestivi. Inoltre in questi anni è nata l’Associazione “Tra l’Antola e il mare” che vi coccolerà
con le sue strutture nel dormire e nel mangiare con prodotti tipici. Vi aspettiamo all’Expo Alta Val Trebba per conoscerci meglio.

flyer-trebbia